Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti

Tre tortillas di frumento ripiene di verdure, fagioli, riso rosso mex, germogli di soia, mais, avocado, formaggio e salsa cicero servite con Guacamole e Pico de gallo.

(latte, glutine, arachidi, soia)

Tre tortillas di mais farcite con jalapeños, pollo, salsa tomates verdes, arachidi e panna acida. Servite con Frijoles refritos e Pico de gallo.

(latte, glutine, sedano, arachidi)

Due tortillas di frumento ripiene con polpo stufato, Chile de Arbol, crema di patate al forno, formaggio, menta e coriandolo.

(latte, glutine)

Quattro tortillas di mais farcite con carne di maiale al Pastor*, servite con ananas, cipolle, coriandolo e Salsa Valentina™.

Il Taco è il più noto e il più popolare degli Street Food messicani; ne esistono svariate varianti regionali da gustare in momenti diversi della giornata ed è un piatto tipico ed irrinunciabile su ogni tavola messicana, tanto da essere soprannominato "il più democratico dei cibi messicani".
Il Taco, morbida tortilla ripiena piegata su se stessa, trova le sue origini nel periodo pre-ispanico, quando le tortillas venivano usate come cucchiaio. Il Taco moderno, invece, si sviluppò nelle zone rurali, quando le mogli avvolgevano i pasti dei mariti nelle tortillas, e si diffuse nelle città quando le popolazioni contadine vi si trasferirono nel XX secolo.
Fra le svariate varianti regionali con ripieno di carne, pesce, verdure o, addirittura, manzo, cervella e lingua, da gustare in momenti diversi della giornata –ci sono i tacos del mattino, quelli del pomeriggio e quelli della notte inoltrata-, a Città del Messico spicca uno dei famosi in assoluto: il TACOS AL PASTOR.
Il suo nome significa letteralmente “al pastore”, in onore dello "shawarma", la versione originale con carne di agnello importata in Messico dai primi migranti libanesi nel XIX secolo e poi “messicanizzata” con carne di maiale, ananas e chili dalla seconda generazione di Libanesi Messicani, in onore di quella terra sudamericana che ormai chiamavano patria.

* Al Pastor: modo di cucinare le fette di carne (soprattutto di maiale) infilandole a pacchetto su un bastone di legno. Dopo averle marinate in achiote, Chile Guajillo e succo d’arancia, si procede alla cottura in verticale come il shawarma portato dagli immigrati libanesi due secoli fa in Messico.

(arachidi)

Tre tortillas di frumento ripiene di Cochinita Pibil*, jalapeños, verdure guarnite con formaggio fresco e salsa cicero.
*Cochinita Pibil: carne di maiale marinata in achiote e altre spezie, cotta al forno nella foglia di platano e affumicata; tradizionalmente cotta lentamente sotto terra in Yucatàn.

(latte, glutine, sedano)

Dove Siamo

via Brescia 30, 26029 Soncino (CR)

Vedi Mappa

Orari

dal LUNEDI al MERCOLEDI RIPOSO

GIOVEDI 19:00-01:00

VENERDI e SABATO 19:00-03:00

DOMENICA 19:00-01:00

Contatti

Telefono 0374 85053

info@ciceroristorantemessicano.it

VIVALAVIDA Di Imberti Luca

via Brescia 30, 26029 Soncino (CR)

Partita Iva 01473100194