Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti

1 Panucho de Cochinita Pibil**
– 1 Empanadita – 2 Red hot Jalapeños
– 1 Tostada de Pez.

** Cochinita Pibil: carne di maiale marinata in achiote e altre spezie, cotta al forno nella foglia di platano e affumicata.

Morbido ripieno di mais con cuore di pollo e achiote avvolto nella foglia di platano, cotto a vapore.
Tre tamales serviti con frijoles refritos e pico de gallo.

(frutta a guscio, arachidi)

Cocktail di gamberi e polpo, pomodoro e avocado come si preparava ai gringos (americani) in vacanza negli anni ’60.
Servite con gallette salate.

(crostacei, latte, senape, glutine)

Pescatrice cotta pochi minuti nel Pipian Verde: salsa tipica dello stato di Oaxaca composta da svariati ingredienti quali pomodori verdi, semi di zucca, arachidi, mandorle, peperoni verdi dolci, prezzemolo, spinaci...

(pesce, guscio, arachidi)

Costata di manzo (circa 600 gr a porzione) con osso alla brace, servita con pomodori, cipollotti freschi e Salsa Cascabel.
(minimo 2 persone)

Tre tortillas di farina farcite con Cochinita Pibil* e formaggio, servite con cebolla morada (cipolla marinata in aceto di mele e spezie) e Salsa Valentina™.

*Cochinita Pibil: carne di maiale marinata in achiote e altre spezie, cotta al forno nella foglia di platano e affumicata (tradizionalmente cotta sotto terra lentamente in Yucatàn).

(latte, glutine, sedano)

Petto di pollo cucinato con pomodori, cipolla e Chili Chipotle Adobado servito con panna acida, insalata e tostadas de maiz.

(sedano, arachidi, guscio)

Coscia di pollo cotta nel Mole Poblano* servito con riso rojo mex e tortillas di frumento.

Il MOLE è il Re della cucina messicana.
Ideato nel XVII secolo in un convento di Puebla da Suor Andrea de la Asunciòn utilizzando tutto ciò che trovò in dispensa, il Mole, il cui nome viene dalla radice nahuatl “mili” che significa “salsa”, conquistò irrimediabilmente il palato del Viceré Spagnolo Conte Paredes de Nava, ospite del Vescovo Don Manuel Fernandez de Santa Cruz. Per ringraziare di cotanta delizia, il Viceré fece ricoprire l’intera cucina del convento di azulejos, meravigliose piastrelle smaltate e decorate a mano.
L’antica ricetta originale, che prevedeva più di 100 ingredienti, fu da allora tramandata di generazione in generazione, dando vita a innumerevoli versioni e rivisitazioni le cui basi (molteplici varietà di peperoncini, olio vegetale, arachidi, zucchero, cacao, pane tostato e platano) restano però immutate nel tempo, conferendo al Mole un gusto unico e avvolgente e rendendolo il piatto perfetto per occasioni speciali quali battesimi, matrimoni e feste di compleanno.
Secondo la tradizione, la preparazione di questo straordinario piatto è tuttora protetta da San Pascual Bailòn, patrono della Cucina Messicana.
Al Cicero rendiamo onore a questo antico piatto pieno di storia e fascino, proponendovelo nella versione Pollo con Mole Poblano, in cui la salsa, come da tradizione, viene preparata in anticipo e successivamente unita al pollo e riscaldata, così che tutti i sapori e i profumi abbiano il tempo di amalgamarsi.
Come ripetevano spesso Frida Kahlo e Diego Rivera ‘Si nosotros no somos nuestros colores, aromas, nuestro pueblo, ¿qué somos? Nada.’ “Se non siamo i nostri colori, i sapori, la nostra gente, che cosa siamo? Niente.“

* Mole Poblano: Crema tipica dello Stato di Puebla composta da svariati ingredienti quali peperoni, spezie, platano, peperoncini, cioccolato ….(glutine, guscio, arachidi, soia)

HAMBURGER DI MANZO O VEGANO
con pane al sesamo , formaggio, maionese, ketchup, pomodoro e insalata,
SERVITO CON patatine o verdure in pastella fritte, crocchette di pollo + 1 bibita.

Due tortillas di mais ripiene di crema di fagioli neri con verdure e Cebolla Morada. (cipolla marinata in aceto di mele e aromi)

(arachidi, glutine)

Pipian Verde* con nopales, cipollotti, patate novelle, cavoletti, funghi, topinambur, rape rosse, carote.
Serviti con tortillas di mais blu.

*salsa tipica dello stato di Oaxaca composta da svariati ingredienti quali pomodori verdi, semi di zucca, arachidi, mandorle, peperoni verdi dolci, prezzemolo, spinaci...
(guscio, arachidi)

Morbido ripieno di mais con cuore di zucchine, peperoni e achiote, avvolto nella foglia di platano, cotto a vapore. Tre tamales serviti con frijoles refritos e pico de gallo.

(soia, guscio, arachidi, glutine)

Tre tortillas di frumento ripiene di verdure, fagioli, riso rosso mex, germogli di soia, mais, avocado, formaggio veg e salsa cicero servite con Guacamole e Pico de gallo.

(soia, glutine)

Peperone verde dolce ripieno di fiocchi di soia, verdura, frutta, e spezie panate, ricoperto di crema dinoci e melograno.

(soia, guscio, arachidi, glutine, solfiti)

Innovativo modo di mangiare i famosi tacos messicani
Istruzioni: vi saranno fornite 5 tortillas (a persona) di mais o frumento e un vassoio con guacamole, pico de gallo, salsa cicero, salsa tomatillo verde, jalapeños freschi, cebolla morada, coriandolo, panna acida e frijoles refritos.
(latte, glutine, sedano, sesamo, arachidi, solfiti, soia, guscio)

Scegliete 2 ripieni a persona tra i seguenti:
-NOPALITOS: listarelle di pala di cactus cotte con aglio e prezzemolo
-RAJAS DE CHILE CON CREMA: listarelle di peperoni verdi con crema di formaggio
-VERDURAS DEL CULTIVADOR: verdure miste a listarelle stufate
-TINGA DE POLLO: pollo cucinato con pomodori, cipolla e Chili Chipotle Adobado
-COCHINITA PIBIL: carne di maiale marinata cotta al forno nella foglia di platano e affumicata -CAMPECHANOS: carne di manzo e chorizo alla piastra -ARRACHERA: carne di vitello marinata e cotta alla piastra -AL PASTOR: carne di maiale marinata in Achiote e succo d'arancia, cotta al forno -POLLO CON MOLE POBLANO: pollo cotto nel Mole Poblano, crema tipica dello stato di Puebla composta da svariati ingredienti quali peperoni, spezie, platano, peperoncini, cioccolato... -CARNE MOLIDA: carne trita di manzo stufata con spezie

DIVERTITEVI A COMPORRE I VOSTRI TACOS...BUEN PROVECHO!!!

Frijoles Refritos: Fagioli neri stufati con epazote
Arroz Mexicano: Riso al vapore alla messicana
Tortillas di frumento o mais
Quatros Salsas: Salsa pico de gallo, salsa cicero, salsa guacamole, panna acida

Scegliete la paellas che preferite fra:

Valenciana: riso, pollo, coniglio, carciofi, fagioli, taccole, peperoni, zafferano
De Mariscos y Pescado:riso, calamari, gamberi, cozze, verdesca, fagioli, taccole, peperoni, zafferano
Mixta: riso, pollo, gamberi, calamari, fagioli, carciofi, taccole, peperoni, zafferano

Tre tortillas di frumento ripiene di verdure, fagioli, riso rosso mex, germogli di soia, mais, avocado, formaggio e salsa cicero servite con Guacamole e Pico de gallo.

(latte, glutine, arachidi, soia)

Tre tortillas di mais farcite con jalapeños, pollo, salsa tomates verdes, arachidi e panna acida. Servite con Frijoles refritos e Pico de gallo.

(latte, glutine, sedano, arachidi)

Due tortillas di frumento ripiene con polpo stufato, Chile de Arbol, crema di patate al forno, formaggio, menta e coriandolo.

(latte, glutine)

Quattro tortillas di mais farcite con carne di maiale al Pastor*, servite con ananas, cipolle, coriandolo e Salsa Valentina™.

Il Taco è il più noto e il più popolare degli Street Food messicani; ne esistono svariate varianti regionali da gustare in momenti diversi della giornata ed è un piatto tipico ed irrinunciabile su ogni tavola messicana, tanto da essere soprannominato "il più democratico dei cibi messicani".
Il Taco, morbida tortilla ripiena piegata su se stessa, trova le sue origini nel periodo pre-ispanico, quando le tortillas venivano usate come cucchiaio. Il Taco moderno, invece, si sviluppò nelle zone rurali, quando le mogli avvolgevano i pasti dei mariti nelle tortillas, e si diffuse nelle città quando le popolazioni contadine vi si trasferirono nel XX secolo.
Fra le svariate varianti regionali con ripieno di carne, pesce, verdure o, addirittura, manzo, cervella e lingua, da gustare in momenti diversi della giornata –ci sono i tacos del mattino, quelli del pomeriggio e quelli della notte inoltrata-, a Città del Messico spicca uno dei famosi in assoluto: il TACOS AL PASTOR.
Il suo nome significa letteralmente “al pastore”, in onore dello "shawarma", la versione originale con carne di agnello importata in Messico dai primi migranti libanesi nel XIX secolo e poi “messicanizzata” con carne di maiale, ananas e chili dalla seconda generazione di Libanesi Messicani, in onore di quella terra sudamericana che ormai chiamavano patria.

* Al Pastor: modo di cucinare le fette di carne (soprattutto di maiale) infilandole a pacchetto su un bastone di legno. Dopo averle marinate in achiote, Chile Guajillo e succo d’arancia, si procede alla cottura in verticale come il shawarma portato dagli immigrati libanesi due secoli fa in Messico.

(arachidi)

Tre tortillas di frumento ripiene di Cochinita Pibil*, jalapeños, verdure guarnite con formaggio fresco e salsa cicero.
*Cochinita Pibil: carne di maiale marinata in achiote e altre spezie, cotta al forno nella foglia di platano e affumicata; tradizionalmente cotta lentamente sotto terra in Yucatàn.

(latte, glutine, sedano)

Chiamata anche Sopa Azteca, questa deliziosa zuppa nasce in Epoca Preispanica nello stato messicano di Tlaxcala ed è, ancora oggi, uno dei piatti più rinomati della tradizione culinaria messicana, in grado di conquistare anche i palati più esigenti.

Zuppa a base di pomodoro e Chile Pasilla servita con listarelle di tortillas di mais croccanti e vari sapori.

(sedano, arachidi, latte)

Più che una zuppa! un caldo abbraccio tra la carne magra di maiale, il pollo, le Spezie e il Pozole*, servita con altri sapori.
*Pozole: grani di mais bianco grande cotto, secondo una antica tradizione precolombiana, con acqua di calce e cenere perché possa rilasciare facilmente la buccia e possa conservarsi più a lungo.

(sedano)

Listarelle cotte sulla piastra, servite con tortillas di frumento, quattro salse speciali e vitello.

(solfiti, soia, glutine, arachidi)

Listarelle cotte sulla piastra, servite con tortillas di frumento, quattro salse speciali e pollo.

(solfiti, soia, glutine, arachidi)

Solo su prenotazione
Torte personalizzate o di forme speciali per addio al nubilato o celibato…
Siamo qui per confezionare la vostra gustosa FIESTA!!!!

frittelle lunghe alla cannella da intingere nel caramello o nel dulce de leche o nel cioccolato.
br> (latte, glutine, uova, arachidi)

Tre dolci classici messicani in uno solo biscocho de chocolate, dulce de leche, flan napolitano.

(latte, glutine, uova, guscio)

Dove Siamo

via Brescia 30, 26029 Soncino (CR)

Vedi Mappa

Orari

dal LUNEDI al MERCOLEDI RIPOSO

GIOVEDI 19:00-01:00

VENERDI e SABATO 19:00-03:00

DOMENICA 19:00-01:00

Contatti

Telefono 0374 85053

info@ciceroristorantemessicano.it

VIVALAVIDA Di Imberti Luca

via Brescia 30, 26029 Soncino (CR)

Partita Iva 01473100194